Da un po’ di tempo stiamo studiando possibilità concrete per permettere, ai nostri soci o a persone interessate, di effettuare viaggi nei paesi dove sosteniamo progetti di sviluppo.

Tali viaggi rappresentano una forma di turismo alternativo e solidale in quanto:

si ha la possibilità di visitare e conoscere un altro paese entrando in diretto contatto con la gente e le problematiche locali;

si possono visitare luoghi che hanno un interesse storico o naturalistico e che non sempre vengono valorizzati dai tour operators;

si visitano strutture e progetti di sviluppo, si parla con chi ci opera;

si è ospitati nelle missioni o piccoli alberghi, per cui si dà un aiuto concreto alle realtà locali e non alle grandi catene del turismo di massa.

Chi è interessato contatta l’Associazione e assieme si organizza il viaggio per un piccolo gruppo di persone (da 2 a 8 circa);

l’Associazione, in collaborazione con l’agenzia viaggi, si occupa degli aspetti organizzativo – burocratici;

le spese del viaggio sono sostenute interamente dai partecipanti.